Caccia al tesoro

Posted by castronuovo on Aug 8, 2014 in Sociale |

“IL TESORO DI MABILIA” (La leggenda del fiore magico e del TESORO DISPERSO)

Questa caccia al tesoro vuole essere un ulteriore modo di riscoprire ( ed in alcuni casi scoprire per la prima volta) un paese ricco di bellezze. Per fare ciò ci siamo permessi di unire eventi storici realmente accaduti ad altri frutto della nostra fantasia. L’ambientazione è la seguente:Nel 1269 Carlo D’Angiò dono’ Bisaccia a Felice Di Caprosia a cui succedette Riccardo di Cotignì, la cui sorella sposò Matteo Monticchio, portando in dote metà paese e un favoloso tesoro protetto da Magiche creature (Maghi ,Fatine, Elfi ). Nel 1294 Ruggero, figlio di Riccardo, ormai maggiorenne, ottenne la piena investitura del castello e di tutto ciò che conteneva. A Ruggero successe la nipote Mabilia che sposò Pietro Marra e ereditò il tesoro. Mabilia partì per un lungo viaggio e  affidò alle fate il tesoro di Bisaccia, perché lo custodissero per i suoi eredi. Le magiche creature lo nascosero sotto un magnifica pianta di fiori e lo legarono a un incantesimo. Ogni fiore aveva un colore diverso e fu disperso in un posto diverso di Bisaccia e chi sarebbe riuscito a ricomporlo tutto e a trovare la ricetta del magico incantesimo avrebbe avuto l’accesso al tesoro.
Il tesoro è ancora a Bisaccia, ma dove?

http://www.lostrillo.it/

Io e la piccola Aurora con la squadra delle API e dei BRUCHI vi abbiamo preso parte.

Vi hanno preso parte 200 persone tra adulti, ragazzi e bambini. Intere famiglie hanno avuto occasione di condividere insieme momenti ludici ricreativi fatti di giochi e indovinelli percorrendo 12 diversi itinerari che comprendevano tutto il centro storico di Bisaccia. 8 numerose squadre muniti di fantasiosi simboli si sono sfidate in abilità e poi si sono raggruppate all’anfiteatro di via valle, nel cuore del centro storico, nei pressi del castello ducale.

La cantante americana Cheryl Nickerson ha intonato un ritornello augurale e le squadre hanno recitato l’incantesimo:

“UN MISURINO DI BONTà!
TRE CUCCHIAI DI CARITà!
ABBONDATE IN SPERANZA!
UN INTERO PACCO DI COSTANZA!
AMICIZIA E LEALTà!
TANTO AFFETTO E VOLONTà!
ABRACADABRA / BIDIBI’ /BIDIBà!
E IL TESORO APPARE, E’ QUA!”

Indovinate un po’ chi ha vinto? Noi con la squadra delle API e dei BRUCHI !!!

Reply

Copyright © 2017 I sensi nascosti All rights reserved. Theme by Laptop Geek.